Acne

Acne

L’acne è una malattia molto complessa che si manifesta a livello cutaneo ma che affonda le radici in cause ben più profonde; motivo di disagio e imbarazzo per chi ne è affetto, non è percepita solo come inestetismo ma come handicap, avendo spesso risvolti psicosociali.

La causa dell’acne è da ricercare negli ormoni o, più specificatamente, nel testosterone che per suo metabolismo stimola le ghiandole sebacee. Da quanto detto è evidente che l’acne sia una malattia globale che non interessa solo il campo dermatologico ma anche quello endocrinologico e psicologico. Per far fronte a una malattia tanto complessa sono dunque necessarie competenze vaste e ben coordinate; la medicina estetica è la branca medica che più di ogni altra è deputata alla risoluzione di tale problema.

Ma di cosa si tratta? Ne parla il dottor Gaetano Perna, medico e chirurgo estetico.

Dottor Perna, l’acne è una malattia molto diffusa; affligge buona parte degli adolescenti – indiscriminatamente uomini e donne – e può manifestarsi anche in età adulta. Ma da cosa dipende? E perché è così difficile debellarla?

L’acne è una malattia che localmente è dovuta a un’iperproduzione di sebo da parte delle ghiandole sebacee; si manifesta inizialmente con un’aumentata untuosità della pelle, progredisce con l’insorgere dei comedoni (punti neri) e infine determina la nascita dei foruncoli o brufoli. I sintomi dell’acne sono, dunque, dermatologici e ciò induce chi ne è affetto a curarne gli effetti – quindi la pelle – ignorandone le cause; tale atteggiamento favorisce il peggioramento della malattia e, quindi, l’acuirsi dei sintomi.

Da cosa dipende, dunque, l’acne?

L’acne ha origini ormonali – per questo affligge maggiormente gli adolescenti – e per debellarla bisognerà ricorrere a regolatori a basso dosaggio assolutamente privi di rischi.

Nessuna crema?

Le creme commercializzate per debellare l’inestetismo dell’acne non solo non sono efficaci ma anzi peggiorano lo stato del film idrolipidico e, quindi, della pelle; sono, difatti, disinfettanti che aggressivamente intervengono sull’infezione senza curarne la causa.

Cos’è il film idrolipidico?

Il film idrolipidico è la “pellicola” che protegge la nostra pelle dagli agenti esterni; in pratica le ghiandole sebacee producono il sebo – lubrificante naturale della pelle – che unitosi all’acqua diviene uno strato invisibile e indispensabile per la salute dell’epidermide.

Come contrastare, allora, i sintomi dell’acne?

Non esiste una cura valida per ogni paziente e per tale ragione non bisogna mai prendere iniziative personali; si consiglia un check up della pelle seguito da una diagnosi e infine da una cura del tutto personalizzata.

Come interviene il medico estetico a livello locale?

Con prodotti blandamente disinfettanti, antibiotici, laser curativi, peeling e prodotti dermocosmetici mirati ad aumentare le difese della nostra pelle.

SE HAI ALTRE DOMANDE SULL’ACNE, SCRIVI AL DOTTOR PERNA O COMPILA IL FORM QUI SOTTO.
SE PREFERISCI PRENOTARE UNA VISITA DI CONTROLLO GRATUITA, CHIAMA LO 095 551468 OPPURE IL NUMERO 329 3652242.

SE VUOI APPROFONDIRE IL TEMA “ACNE” CONSULTA IL GLOSSARIO

Contattaci

Puoi contattarci nel modo che preferisci: per telefono, durante gli orari di ufficio, oppure compilando il modulo di contatto. 

Rispondiamo a tutti entro 24 ore lavorative.

Come contattarci:

RICHIEDI UNA CONSULENZA

Compila il form o chiama allo 095 551468

Nome

La tua email (richiesto)

Indica il tuo numero di telefono e ti ricontatteremo (richiesto)

Descrivi il tuo problema

Antispam: Inserisci queste lettere captcha
in questo campo: