Macchie solari

Macchie solari

Finita la bella stagione, non sono rari i casi di persone che soffrono di macchie cutanee di colore scuro, soprattutto su volto e mani. L’imputato numero uno è senza dubbio il sole, alla cui esposizione prolungata si sottopongono in modo a volte spregiudicato molte donne. Ma non sempre è così.
Spesso, anche le persone più attente, patiscono questo problema.
Come intervenire? Ne parla il Dott. Gaetano Perna, medico e chirurgo estetico.

Dott. Perna, che cosa sono le macchie solari e da cosa sono causate?

La macchie sono una reazione della nostra pelle alle aggressioni esterne, prime fra tutte le radiazioni solari. Quindi non sono qualcosa che sopravviene come un neo o un angioma, ma una strategia di protezione che la nostra pelle adotta per proteggersi, attraverso la formazione di melanina, un pigmento  prodotto dai melanociti. In estate questo processo si acuisce a causa delle forti radiazioni solari.
In condizioni di pelle normale, il consueto processo di ricambio dell’epidermide rigenera la pelle, in modo che torni spontaneamente al suo colore naturale. Nel caso delle macchie, la produzione di melanina è eccessiva, disomogenea e continua, rendendo la pelle incapace di ritornare alle condizioni iniziali, cioè di colore chiaro e omogeneo.

Quindi sono causate dal sole?

Sono causate anche dal sole, ma non solo: vento, polvere, inquinamento e genetica sono tra le ragioni più comuni. Sicuramente il sole accentua e accelera il meccanismo di difesa della pelle – che si autodifende nell’unico modo che conosce cioè formando melanina – ma una pelle delicata e insana è già provata di per sé.

Perché sono più frequenti nella donna?

Perché in generale la donna sottopone la pelle a più traumi rispetto all’uomo (trucco e cosmetici) e soprattutto ha di per se una pelle molto più delicata e sottile dell’uomo.

Ci sono pelli maggiormente predisposte alle macchie?

Sono più soggette a macchie cutenee le pelli sottili, disidratate e con scarsa secrezione sebacea (praticamente l’80% dei soggetti); è una caratteristica che si trasmette nei caratteri cromosomici, per cui succede che alcuni gruppi di cellule formano melanina “a chiazze”, indipendentemente dall’effettiva esposizione al sole.

Quindi un soggetto predisposto è destinato ad avere le macchie?

Se non fa niente, sì. Il sole, e in generare tutti gli agenti esterni, sono infatti inevitabili. Su questo fronte la medicina estetica ha fatto passi da gigante, riuscendo ad agire tempestivamente sulle cause delle macchie, limitando notevolmente i danni e soprattutto rendendo la pelle del viso più resistente ai fenomeni atmosferici.

Che fare in caso di macchie?

Le macchie di per se si possono trattare solo nella stagione autunnale e invernale con specifici peeling depigmentanti che possono schiarirla notevolmente, rinnovandola e rimuovendone le cellule superficiali; sono, inoltre, trattamenti che favoriscono la formazione di cellule di migliore qualità garantendo la risoluzione dell’inestetismo e fortificando la pelle.

Quali sono i trattamenti ideali per prevenire le macchie?

Quelli a base di acido cogico, un eccellente inibitore della formazione di melanina, e alcuni peeling specifici. Si tratta di un insieme di rimedi in grado di rallentare la formazione di nuove macchie e “tamponare” quelle esistenti. Sono trattamenti preventivi che impediscono che l’estate peggiori la situazione, agendo laddove serve e preparando il terreno per una vera e propria cura più consistente e aggressiva in autunno, quando le macchie insorgono più scure che mai.

Quali sono i trattamenti che la medicina estetica fornisce contro le macchie solari?

Innanzi tutto è necessario fare un check up della pelle poiché ogni soggetto presenta caratteristiche differenti; successivamente si procederà con interventi specifici e personalizzati quali peeling depigmentanti e l’utilizzo di acido cogico.

Come prevenire le macchie solari?

In estate è consigliabile ridurre al massimo l’esposizione al sole – soprattutto nelle ore più calde – usare creme idratanti e unguenti che siano compatibili con il proprio tipo di pelle (in questo caso il ruolo del medico è fondamentale) e, durante l’anno, non sottovalutare mai alcun tipo di reazione della pelle agli agenti atmosferici.

Se hai altre domande da fare sulle macchie solari, scrivi al dottor Perna o compila il form.
Se invece vuoi prenotare una visita o un check up della pelle, chiama lo 095 551468.

Contattaci

Puoi contattarci nel modo che preferisci: per telefono, durante gli orari di ufficio, oppure compilando il modulo di contatto. 

Rispondiamo a tutti entro 24 ore lavorative.

Come contattarci:

RICHIEDI UNA CONSULENZA

Compila il form o chiama allo 095 551468

Nome

La tua email (richiesto)

Indica il tuo numero di telefono e ti ricontatteremo (richiesto)

Descrivi il tuo problema

Antispam: Inserisci queste lettere captcha
in questo campo: