Cause di aggravamento della cellulite


1. La gravidanza


In gravidanza, quasi tutti i fattori di carattere generale e locale, contribuiscono all’insorgenza dell’insufficienza circolatoria venosa e linfatica e di conseguenza della cellulite. Le alterazioni ormonali del periodo danneggiano l’elasticità dei tessuti ed esaltano la ritenzione di liquidi. L’utero, più voluminoso, comprime gli sbocchi interni addominali dei vasi venosi e linfatici degli arti inferiori. In gravidanza, dunque, si combina in modo straordinario una serie di fattori causali che esalta la formazione del tessuto cellulitico.

2. L’attività fisica errata


La mancanza di attività fisica è tra le cause principali di insorgenza della cellulite. Ancor più dannosa però, può essere l’attività fisica non idonea alla paziente che la pratica. Può sollecitare muscoli sbagliati e persino acuire il processo cellulitico.


3. L’interruzione brusca di attività sportiva

Un vero e proprio cataclisma cellulitico si abbatte sulle donne che sospendono bruscamente l’attività sportiva, specie se di livello agonistico. I muscoli, ormai abituati all’esercizio costante, pur mantenendo lo stesso volume, perdono velocemente tono e consistenza, per un risultato disastroso su cosce e glutei.

4. Terapie inadeguate


La maggior parte delle terapie e trattamenti più diffusi oggi, non sono idonei alla cura di una malattia complessa come la cellulite. Creme, massaggi, integratori alimentari, diete specifiche: tutto inutili e a volte persino dannoso.

5. Alimentazione errata


La cattiva alimentazione ed i conseguenti disturbi digestivi intervengono indirettamente perché potenziano i fattori causali della cellulite. L’alimentazione inadeguata complica la digestione e ostacola le funzioni intestinali; in questo modo l’organismo non metabolizza le sostanze prodotte, ma piuttosto se ne intossica.

RICHIEDI UNA CONSULENZA

Compila il form o chiama allo 095 551468

Nome

La tua email (richiesto)

Indica il tuo numero di telefono e ti ricontatteremo (richiesto)

Descrivi il tuo problema

Antispam: Inserisci queste lettere captcha
in questo campo: