Addominoplastica

Pancia piatta, il sogno di tutti

Spesso, nonostante ore di esercizi addominali o regimi alimentari estenuanti, avere un ventre piatto è un traguardo estremamente difficile da ottenere.
Questo perché non solo è obiettivamente molto impegnativo impedire che il grasso si localizzi proprio sul ventre, ma anche perché è molto probabile che questo, una volta sconfitto, lasci in eredità un accumulo di pelle in eccesso, impossibile da smaltire.

Il grasso localizzato si riduce con la lipoaspirazione, la pelle in eccesso si elimina col lifting. L’insieme di questi due interventi regala un ventre invidiabile.

La lipoaspirazione è un intervento abbastanza semplice

Viene eseguita praticando alcune microaspirazioni del grasso localizzato in eccesso.

Il lifting asporta letteralmente la pelle in eccesso

Si effettua in anestesia generale o spinale e dura dalle due alle quattro ore per una degenza ospedaliera di 24 ore. L’incisione viene eseguita poco sopra la zona pubica per nascondersi meglio sotto la biancheria intima.

Le tecniche di addominoplastica variano a seconda dei casi e di volta in volta sarà il chirurgo a suggerire e concordare quella più adatta al singolo paziente.

Ideale dopo una gravidanza o un dimagrimento repentino
Il chirurgo farà un’accurata analisi dell’aspetto locale del ventre, prima di scegliere o effettuare l’intervento. Subito dopo l’intervento e per alcune settimane (a seconda dei casi specifici) il paziente dovrà indossare una speciale guaina, per alleviare il gonfiore e limitare il disagio post operatorio. Per i primi mesi dopo l’operazione è meglio evitare il sollevamento di carichi pesanti.

Risultati

I risultati dell’addominoplastica sono sempre soddisfacenti e soprattutto definitivi.

RICHIEDI UNA CONSULENZA

Compila il form o chiama allo 095 551468

Nome

La tua email (richiesto)

Indica il tuo numero di telefono e ti ricontatteremo (richiesto)

Descrivi il tuo problema

Antispam: Inserisci queste lettere captcha
in questo campo: